Ultime news

Libreria Atlantide

Orari di apertura: 
Lunedì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Martedì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Mercoledì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Giovedì: 8:45-12:30
Venerdì: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Sabato: 8:45-12:30, 15:30-19:30
Siamo chiusi
Telefono: 
0516951180
Fax: 
0516951180

Libreria indipendente aperta nel 1993, con ampio spazio dedicato ai giovani lettori.

Da anni ha sviluppato un servizio di ricerca per volumi non più in catalogo.

Fornitore di biblioteche ed altri enti pubblici (accreditato IntercentEr).

Organizza presentazioni con autori.

https://www.facebook.com/libreria.atlantide/

 

libreria
presentazioni autori
volumi non in catalogo
Atlantide snc di Marcello Zarattani e Marco Zirotti
Partita IVA: 
01586011205
Via Mazzini 93
40024 Castel San Pietro Terme

Ultime offerte e notizie

03.04.2020 Libreria Atlantide

Vi restiamo accanto. Atlantide a domicilo

Da lunedi 30 marzo anche Atlantide fa parte delle attività autorizzate alla consegna a domicilio, nel pieno rispetto dei DCPM, delle Ordinanze locali, e delle norme di igiene e prevenzione che il Covid-19 impone.
 

Le consegne, gratuite per acquisti superiori ai 15 euro,
avvengono per il momento con queste modalità:
Solo capoluogo, tra le 10 e le 12,30 della mattina.
Pagamento: all'atto dell'ordinazione, con bonifico, Paypal, Satispay,Carta docente, App18.

 
Le richieste di libri possono essere trasmesse via mail (info@atlantidelibri.it ) , telefono allo 051 6951180 (8,45 - 12,30), sulla nostra pagina fb  (https://www.facebook.com/libreria.atlantide ). Ricordate di indicare anche il vostro indirizzo, e un numero di telefono, ci serviranno al momento della consegna.
 
I nostri consigli sono sempre pronti! Avete a disposizione tutti i titoli di Atlantide, e quelli che vorrete ordinare, tenendo presente che le consegne da parte dei fornitori in questo periodo sono rallentate, e che non tutti i distributori e gli editori sono in attività.
Come sapete, siamo in situazione di emergenza.
 

Per chi abita più lontano, abbiamo aderito a Libri da Asporto (http://libridaasporto.it/ ): possiamo spedire con corriere senza farvi pagare una lira, grazie alla solidarietà di alcuni editori che si accollano gli onore di trasmissione libri.

Buone letture!
 

«Più che mai abbiamo bisogno dei libri, ma anche i libri hanno bisogno di noi. Quale privilegio più grande se non quello di essere al loro servizio?» George Steiner

 

Leggi tutto

24.03.2020 Libreria Atlantide

Volete sostenere Atlantide, prenotando l'ultima storia di Montalbano?

 

Volete sostenere Atlantide prenotando l’ultima storia di Montalbano?

A fine maggio potrete leggere “l’ultimo Montalbano”, la storia custodita in cassaforte che Camilleri scrisse affinché venisse pubblicata dopo la sua morte.

Nel 2005 Andrea Camilleri aveva appena pubblicato La luna di carta, e come al solito stava lavorando alacremente. In estate consegnò ad Elvira Sellerio un altro romanzo con protagonista il Commissario Montalbano, intitolato Riccardino. Con l’accordo di pubblicarlo in un domani indefinito, a chiusura del ciclo dedicato al Commissario, dopo la scomparsa del suo creatore.  11 anni dopo, durante i quali sono usciti 15 libri di Montalbano,  Camilleri sente l’urgenza di riprendere quel romanzo, che è venuta l’ora di «sistemarlo». Nulla cambia nella trama ma solo nella lingua che nel frattempo si è evoluta.

Di questo romanzo verrà pubblicata, oltre a quella tradizionale, (Euro 15 –  292 pagine) anche una edizione speciale in cui sono presentate ENTRAMBE  le versioni del romanzo, quella del 2005 e quella definitiva. (590 pagine, euro 20)

Come immaginerete, questo sarà l’evento letterario del 2020. Libreria Atlantide vi chiede un PICCOLO GRANDE AIUTO. 

La prenotazione con il contestuale pagamento del libro, per ritirarlo dal giorno 28 MAGGIO 2020, data presunta di uscita.  Un gesto di affetto nei confronti della vostra libreria, costretta ad una lunga pausa, mentre il commercio online continua la sua attività.

Come accade a tutte le piccole realtà, già nei periodi “normali” qualsiasi atto tangibile come un ordine, un acquisto, è importante per sopravvivere: in questo frangente il gesto d’affetto assume un significato ancor maggiore.

La PRENOTAZIONE avviene  fin d’ora con semplici modalità, potrete scoprirle su questa pagina:

https://buoneletture.wordpress.com/

 

Leggi tutto

14.03.2020 Libreria Atlantide

in ottemperanza a quanto previsto dalla Presidenza del Consiglio

in ottemperanza a quanto  previsto dalla Presidenza del Consiglio, circa le nuove misure di contenimento del COVID-19, Vi comunichiamo che da oggi Libreria Atlantide resterà chiusa. Seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni.
Siamo però raggiungibili via mail (info@atlantidelibri.it ) o via Fb: resteremo comunque a presidiare gli scaffali! 
 
Sono altresì sospese tutte le presentazioni, gli appuntamenti con gli autori, fino alla data del 3 aprile.
 
 
Appena possibile, ci rivedremo in libreria!
Pablo Neruda, “Ode alla Speranza”
Crepuscolo marino,
in mezzo
alla mia vita,
le onde come uve,
la solitudine del cielo,
mi colmi
e mi trabocchi,
tutto il mare,
tutto il cielo,
movimento
e spazio,
i battaglioni bianchi
della schiuma,
la terra color arancia ,
la cintura
incendiata
del sole in agonia,
tanti
doni e doni,
uccelli
che vanno verso i loro sogni,
e il mare, il mare,
aroma
sospeso,
coro di sale sonoro,
e nel frattempo,
noi,
gli uomini,
vicino all’acqua,
che lottiamo
e speriamo
vicino al mare,
speriamo.
Le onde dicono alla costa salda:
Tutto sarà compiuto

 

Leggi tutto

17.02.2020 Libreria Atlantide

I prossimi eventi in libreria e dintorni

Gli Appuntamenti di Atlantide

Ha già preso il via il calendario 2020 di incontri con l'autore nei locali di Atlantide e nelle biblioteche e istituzioni con cui collabora.

 

 

Leggi tutto

15.02.2020 Libreria Atlantide

Mussolini ha fatto anche cose buone, incontro con Francesco Filippi

 

 

Mussolini ha fatto anche cose buone, incontro con Francesco Filippi

 

Dopo oltre settant'anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l'idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo' di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt'altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L'accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene - e magari ha un'agenda politica precisa in mente - ha buon gioco a riprendere quelle antiche storielle e spacciarle per verità. È il meccanismo delle fake news, di cui tanto si parla in relazione a Internet; ma è anche il metodo propagandistico che fu tanto caro proprio ai fascisti di allora: «Dite il falso, ditelo molte volte e diventerà una verità comune». Per reagire a questo nuovo attacco non resta che la forza dello studio. Non resta che rispondere punto su punto, per mostrare la realtà storica che si cela dietro alle «sparate» della Rete. Perché una cosa è certa: Mussolini fu un pessimo amministratore, un modestissimo stratega, tutt'altro che un uomo di specchiata onestà, un economista inetto e uno spietato dittatore. Il risultato del suo regime ventennale fu un generale impoverimento della popolazione italiana, un aumento vertiginoso delle ingiustizie, la provincializzazione del paese e infine, come si sa, una guerra disastrosa. Basta un'ora per leggere questo volume, e sarà un'ora ben spesa, che darà a chiunque gli strumenti per difendersi dal rigurgito nostalgico che sta montando dentro e fuori il chiacchiericcio sguaiato dei social. Prefazione di Carlo Greppi.

Leggi tutto